02 ago 2013

Appuntamento 18 agosto a Pontremoli

LUNIGIANARBOREA
“MOSTRA CON 700 VARIETA’ DI POMODORI“
                            Domenica 18 agosto Pontremoli (MS)                                             
Piazza della Repubblica dalle ore 09,00 alle 20,00
In occasione del bicentenario della presenza di Giorgio Gallesio a Pontremoli l’associazione “Lunigianarborea” organizza una mostra espositiva con 700 varietà di pomodori (sia frutto che piante in vaso) la mostra è centrata sulla biodiversità e la storia evolutiva del pomodoro nel mondo, avremo tutte le varianti di colore, forma e dimensione possibili, saranno presenti varietà antiche e moderne originarie di tutte le parti del mondo. Parteciperanno le collezioni dell’associazione Lunigianarborea, dell’azienda sperimentale Stuart di Parma e di Nicolò D’Affitto enologo delle cantine Marchesi dé Frescobaldi, in piazza saranno presenti i banchetti delle associazioni, Adipa, Consorzio della quarantina e Patriarchi della natura.

Nella sala del “400” all’interno del comune su prenotazione percorso sensoriale sul pomodoro con degustazione finale.

Nella sala di rappresentanza del comune e sale adiacenti mostra su Giorgio Gallesio con l’esposizione dei disegni del “Pomona italiana” e le pagine riguardanti Pontremoli presenti nel libro “I giornali dei viaggi” curato dal prof. Enrico Baldini.

Nella giornata mercatino agricolo.

Piazza della Repubblica INCONTRI

ore 10,45
“Pomodoro e dintorni” relatore Maurizio Lunardon dell’associazione Lunigianarborea
ore 11,15
“La figura di Giorgio Gallesio” relatrice prof.ssa Maria Elena Gallesio-Piuma curatrice dell’archivio Gallesio e sua discendente
ore 16,30
Presentazione del libro “Minima ruralia” a cura dell’autore Massimo Angelini presidente del Consorzio della quarantina
ore 17,30
“I patriarchi della natura” relatore Sergio Guidi presidente dell’associazione Patriarchi della natura
Ore 18,30
Premiazione del pomodoro più grosso, del più grosso categoria tondo, del più grosso categoria a pera e del più strano. Il concorso è aperto a tutti (sono esclusi dal concorso i pomodori esposti in mostra)

Nessun commento:

Posta un commento